FANDOM


Taglie Eren
ErenBlaze è uno youtuber italiano che tratta principalmente gameplay di Minecraft, anche se negli anni ha portato videogiochi e serie diverse, come ad esempio walkthrough e gare di GTA assieme ad altri youtuber.

Fa parte di un gruppo di youtuber conosciuto come Mai Deboli di cui fanno parte Kenoia (sua cugina), TearlessRaptor, TheMark, Marcy, Charlie Moon, Matteofire97, Tech4play e Metano007. Collabora anche con altri youtuber esterni al gruppo.

Origine del nickname Modifica

Come dichiarato da lui stesso in più video, il nome ErenBlaze nasce dall'unione di due nomi di personaggi di videogiochi e anime/manga, ovvero il protagonista della serie anime e manga Attack On Titan, di nome Eren, e da un mob ostile di Minecraft chiamato Blaze.

StoriaModifica

Eruzzo
Il canale nasce il 24 maggio 2013. Il primo video che venne pubblicato fu il primo episodio della sua serie di sopravvivenza di Minecraft (che è ora la serie più seguita del canale), caricato il primo giugno 2013. Dai suoi video nascono molti meme, tra cui "barda il pot", "nooo, gli hacker non esistono" e, dalla sua serie vanilla Inizio l'episodio ed è sempre notte, il suo meme più famoso: "quanto è bella la mia nave". Su YouTube si definisce il "re dei Blaze" a causa del suo nome, ed era anche noto come il "re dei Creeper" perché uccise il precedente re nell'episodio 26-27 della serie Griefing, ma poi venne detronizzato dal Principe dei Creeper nell'episodio 36-37.

Personaggi Modifica

Mascotte Modifica

Giuly Ano Modifica

Giuly

Foto di Giuly Ano

Giuly Ano è un lupo con il collare rosso che venne trovato da ErenBlaze nella sua serie survival negli episodi 56-57, ma dal 56 fino all'episodio 180 Eren lo chiamava Thor ed aveva il collare arancione. È la mascotte più vecchia. Lui ha il monopolio dei traffici mondiali di diamanti, e per questo dice che è più ricco di ErenBlaze, dichiarando di avere una super villa, di poter comprare i migliori funghetti di Gian Fatto e le ossa di villager vivi, ma non si sa ancora se tutto questo sia reale. Giuly Ano è la mascotte delle mod e delle review, di cui dice di essere lui ad organizzare tutto, e anche della survival (insieme a Gian Fatto). Gli unici parenti conosciuti attualmente sono i suoi cugini: quello malvagio si chiama Germ Ano, che Gian Fatto non ha mai visto, infatti quando lo scoprì disse che non credeva che potesse esistere qualcuno più malvagio di Giuly Ano; l'altro si chiama Luci Ano, è più vecchio di un anno dei suoi cugini e vive nella "Survival+"

Gian FattoModifica

Gian

Foto di Gian Fatto

Gian Fatto è un gatto arancione comparso nella survival nell'episodio 154; lui, tra le varie mascotte, è il più gentile e il più simpatico. Privo di famiglia biologica, al di fuori di PierFatto (gatto presente nella survival + e proveniente da un vecchio mondo di ErenBlaze), di cui non si sa il grado parentale; si conosce solo il padre adottivo cioè una Mooshroom (mucca contaminata dai funghi, mob presente in Minecraft) che si chiama Signor Fatto facendo capire ai fan che Gian è il nome e Fatto il cognome, e per questo lui non proviene dalla giungla ma dall'isola dei funghi da cui proviene anche la sua passione per i funghetti, di cui ha il monopolio mondiale. Gianfatto è la mascotte della serie del Griefing e dei One command block nonché della survival, insieme a Giuly Ano.

Drah GhettoModifica

Draghetto è un burattino a forma di testa di drago regalato dalla fidanzata. Nella serie delle RunMap Draghetto sceglie le mappe per Eren perché è arrabbiato con lui del fatto che gli metta una mano nel sedere (come a tutte i burattini) da questa cosa è nato un hashtag di solidarietà per Draghetto, cioè #NoAlleManiNelCuloDelleMarionette.

CattiviModifica

PrincipaliModifica

Famiglia Reale dei CreeperModifica

Qui vengono descritti 2 personaggi cioè il re dei Creeper (CreeperKing) e suo figlio il principe dei Creeper entrambi sconfitti con un'esplosione. Il re dei Creeper è comparso fin dal primo episodio del Griefing, lui catturò Eren dopo che lui ha distrutto un nido di Creeper e da allora re dei Blaze è stato obbligato a servire il re dei Creeper compiendo le missioni dei mostri verdi che lui aveva eliminato; verrà sconfitto nell'episodio 26 dopo il Griefing alla serie della survival (in questo periodo è nato anche ErenCreeper). Il figlio è il Principe dei Creeper comparso nell'episodio 33 e sconfigge Eren nell'episodio 36, ma sembra che un fan abbia dichiarato l'esistenza del principe già nell'episodio 26 (quando venne sconfitto il re) lui venne sconfitto invece nell'episodio 48.

Spirito del Team RocketModifica

Lo spirito del Team Rocket è un Haunter di colore arancione e sarebbe la emanazione vendicativa del Team Rocket che odia ErenBlaze per essere la causa della separazione del team (nonostante ci sia nella Pixelmon Ultra) questa entità viene vista da tutti gli altri membri della serie, verrà sconfitto nell'ultimo episodio della prima serie ma si rivedrà nell'episodio 4 della serie Ultra. Nonostante sia classificato come cattivo è un essere molto misterioso e non si conoscono le sue intenzioni.

EzalbNereModifica

EzalbNere (o semplicemente Ezalb) è "l'Eren" di un'altra realtà quasi perfettamente opposta alla nostra infatti Ezalb possiede una psiche opposta a quella di Eren vista ed evidenziata anche dal fatto che la sua skin è la skin di Eren messa in negativo e la sua lingua è la nostra detta al contrario. Ha posseduto per un breve periodo il canale e ogni altro mondo di esso unica eccezione la Survival+ ed è l'unico nemico riuscito a batterlo definitamente per ora.

SerieModifica

ErenBlaze fa varie serie dalle "custom map" alla più classica vanilla e qui verranno elencate alcune:

  • Serie Survival, la più classica delle serie trasmessa il lunedì e il giovedì e composta da 400 episodi;
  • Serie Pixelmon 1, trasmessa dal 19/10/16 al 27/05/17 con 64 puntate ed è la prima serie dove si sono riuniti tutti e 9 i MaiDeboli nel canale;
  • Serie Pixelmon Ultra, il seguito della Pixelmon 1 che ha differenza della prima essa possiede una storia e diversi Pokemon in più che arrivano addirittura fino all'inizio della settima con attualmente 21 puntate;
  • Minecraft: Story Mode, è una serie molto conosciuta con 38 puntate che racconta la storia dell'omonima serie punta e clicca conclusa il 14/09/2016;
  • Minecraft: Story Mode 2, più famosa nel canale della precedente è per ora di 10 puntate: 6 puntate trasmesse il 11 e il 12 luglio del 2017 del primo episodio e 4 del secondo trasmesse dal 16 al 19 agosto 2017;
  • Griefing, è la serie più vista seconda solo alla survival e alla Story Mode 2.

Survival Modifica

La serie Survival è la prima serie iniziata da ErenBlaze e quindi la più lunga nonché quella con più personaggi: Giuly Ano, suo cugino Germ Ano, Gian Fatto, suo padre adottivo il Sig. Fatto, i fratelli Pappa e Gallo, Ropot, zio Blaze e tutto il resto della famiglia Blaze di cui fa parte Eren, e forse anche Kenoia. Composta da due basi è uno dei mondi minecraftiani di YouTube Italia più grandi ,forse secondo soltanto al mondo di Pepo3393, composto da varie strutture.

Le migliori struttureModifica

La Stanza dei SegretiModifica

Cama
La stanza dei segreti è la "struttura" più misteriosa infatti mai nessuno ha visto ciò che c'è al suo interno tranne Eren, Giuly Ano, Gian Fatto e Germ Ano. Il suo contenuto è stato rivelato il 4 settembre 2017 nello speciale 500K iscritti che è un limbo transdimensionale che è in tutti i mondi senza farne parte di nessuno sostenuto solo da un cristallo speciale verde chiamato Singolarità e una stella con il potere di mutare e creare cose nella stanza. La stanza è l'unica struttura importante a non essere stato grieffato durante l'attacco della serie.


La NaveModifica

Nave
La nave è senza ombra di dubbio la struttura di cui ErenBlaze va più fiero e da cui viene il tormentone "quanto è bella la mia nave" o, in caso veda un'altra nave, "bella mai quanto la mia nave nella survival". Essa fu creata il 22 febbraio 2016 nell'episodio numero 219 e finita il 3 marzo 2016 con l'episodio 222. È presente anche una sua versione più piccola e semplice nel Nether.


Zona GiapponeseModifica

Castel
Questa è una delle aree più amate. Situata su un monte vicino alla base principale,le strutture che lo compongono sono: il castello, il portone tori, il ponte che li collega, la pagoda e una specie di piccolo giardino zen (situato in una fossa all'interno del monte) costruite rispettivamente negli episodi 125, 123, 126, 255 128.

Sistema PlanetarioModifica

Questa struttura è la più grande mai creato fino ad ora ed è seconda solo alle basi. Formata da 1 pianeta, 3 satelliti e una scia di asteroidi chiamata Anello di Xener. Gli "astri" in ordine di costruzione sono: -il satellite Encelado fatto di neve nella puntata 120 a sud della base,

  • il satellite Luna Rossa o di sangue della 142 fatto principalmente di netherack a nord-ovest,
  • il pianeta ispirato a Giove della 143 proprio sopra la base fatto di argilla,
  • l'Anella di Xener nella 193,
  • e il satellite di magma fatta di magma block della 256.
Enc e lusan
Gio
Ane
Guccio

Statua GiganteModifica

Screenshot 2017-07-11-16-26-58-1-
Le statue, come detto dallo stesso ErenBlaze, sono uno dei simboli più iconici nei mondi a sostegno di questo c'è il fatto che molti mondi di youtuber hanno una statua e la survival di ErenBlaze non è da meno. La statua ,che mantiene le proporzioni della skin, è stata costruita dalla puntata 112 alla 113 questa è una delle strutture più vecchie e più iconiche della serie ed è composta da materiali come legno e lana, ed è per questo che venne facilmente distrutta durante il Griefing.

BlazecraftModifica

La Blazecraft è una delle serie più popolari del canale, della quale esistono quattro stagioni  (Blazecraft I, Blazecraft II, Blazecraft III, Blazecraft IV) più una quinta prevista per l'Autunno 2017.

Blazecraft IModifica

Hqdefault-1501263884

Copertina della prima stagione della Blazecraft.

La prima Blazecraft ha inizio il nove aprile 2014 e fine il ventiquattro ottobre 2014. Ha ben trentasei episodi.

In questa serie ErenBlaze ha il solo obbiettivo di battere tutti i boss mob della OreSpawn Mob concludendo uccidendo The King e diventando ricco, così da poter costruirsi e godersi una villa prima di iniziare la seconda stagione.

Blazecraft IIModifica

Blazecraft2

La copertina della seconda stagione della Blazecraft.

La seconda Blazecraft ha inizio il ventisei novembre 2014 e fine l'undici aprile 2015. È composta da ventinove episodi più un episodio bonus pubblicato il ventuno aprile.

In questa serie ErenBlaze ha l'obbiettivo di battere tutti i boss mob della Eternal Isles concludendo con Shadowlord.

Modifica

Curiosità Modifica

  • Molti lo shippano con TearlessRaptor (chiamando la ship "ErenRaptor"), nonostante sia ErenBlaze che TearlessRaptor abbiano una ragazza.
  • In un video del 22 giugno del 2017 ha mostrato la sua ragazza, la quale possiede anche lei un canale YouTube chiamato Lullaby's Diary.
  • Lui si definisce il "re dei Blaze", il suo regno è il nether e chiama i suoi iscritti "blazers".
  • Fa spesso video insieme alla youtuber Kenoia , sua cugina, ed un suo stretto amico MadaMarcy. Questi video vanno sotto il nome di Kerency, cioè l'unione dei loro tre nickname.
  • Lui possiede due personalità diverse: quella di ErenBlaze, builder della serie Survival; ed ErenCreeper, griefer della serie Griefing.
  • Draghetto viene descritto da Eren come una marionetta quando in realtà è un burattino.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.